Spello, per il 1° e 2 novembre il Comune ricorda il rispetto delle regole nel cimitero

Il sindaco Landrini raccomanda visite al camposanto nella piena osservanza delle norme anti contagio. Sul posto la polizia municipale per la gestione delle entrate: attivato servizio bus

Il cimitero di Spello

Il Covid-19 impone attenzione anche in vista delle celebrazioni del 1° e 2 novembre. A raccomandarlo è il Comune di Spello che, in prossimità delle commemorazioni per Ognissanti e Defunti, invita la cittadinanza ad effettuare gli accessi al cimitero nel rispetto delle norme comportamentali e in osservanza di Dpcm ed ordinanze regionali vigenti. “Considerata la particolare fase attuale dell’emergenza – fa sapere l’amministrazione spellana – si invita l’utenza a scaglionare il più possibile le visite e a dilazionarle anche nei giorni immediatamente precedenti o successivi al 1° e al 2 novembre”. In ottica di una più efficiente organizzazione e gestione delle entrate e del traffico veicolare, poi, sarà presente nell’area, e per le intere giornate, un presidio della polizia municipale. In supporto, sarà operativo anche il gruppo comunale di Protezione Civile pronto a garantire un servizio di assistenza ed informazione.

Il cimitero civico di Spello, si ricorda, è aperto tutti i giorni dalle 7 alle 18 e, in linea con le norme anti contagio, è possibile accedervi obbligatoriamente con la mascherina e preservando il distanziamento interpersonale. Inoltre, agli ingressi dell’area cimiteriale trovano posto liquidi igienizzanti per le mani, da utilizzare con frequenza e soprattutto al contatto con superfici comuni quali contenitori per annaffiatura, corrimano delle scalette e rubinetti. In alternativa, fanno sapere dal Comune, l’utenza è invitata ad accedere con guanti monouso che, come del resto le mascherine, devono essere smaltiti nei rifiuti indifferenziati. Dal 30 ottobre al 2 novembre, infine, sarà attivo un servizio gratuito di navetta da piazza Kennedy, via della Liberazione (capolinea bus), Porta Montanara e cimitero alle 10.30, 11.45, 14, 15 e 16.15, con ritorno previsto alle 10.45, 12, 14.15, 15.15 e 16.30.

“Le celebrazioni di Ognissanti e dei Defunti sono particolarmente sentite dalla comunità - ha detto il sindaco di Spello, Moreno Landrini -, per questo esorto al senso di responsabilità individuale anche in un momento intimo e privato, quale è la visita ai propri cari defunti, a tutela della salute pubblica”.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento