Coronavirus, 729 nuovi contagi per l’Umbria

Tra giovedì e venerdì anche due decessi e si registrano un guarito in più ed un altro paziente in terapia intensiva. A Foligno individuati 19 positivi, 9 invece a Spello

L'ambulanza

Superati i 700 contagi in Umbria. Se nella giornata di giovedì 29 ottobre era stata toccata quota 694, a 24 ore di distanza di casi nel Cuore verde d’Italia se ne contano infatti 729 su 3.487 tamponi processati. Un ulteriore incremento di 35 positivi, che porta il dato dei contagi attuali oltre la soglia dei 6mila. Nello specifico, 6.171. Parallelamente si sono avuti 132 guariti, per un totale di 3.404, mentre i casi complessivi sono 9.696.

Due in più i decessi tra giovedì e venerdì: uno a Terni, l’altro a Bastia Umbra. Le vittime sono quindi 121. Rispetto al report precedente, invece, si ha un solo ricovero. In tutto sono 302. Leggero aumento anche per le terapie intensive, con un soggetto in più in rianimazione per un totale di 42 pazienti. Ad essere messe in isolamento altre 514 persone. Su questo fronte, superata quota 8mila (8.019). Per quanto riguarda i tamponi, invece, complessivamente ne sono stati analizzati 294.451 da inizio emergenza.

Tornando, infine, ai nuovi positivi, sono 180 quelli individuati a Perugia e 105 a Terni. A salire anche i dati relativi alla città di Spoleto con 67 contagi in 24 ore. In totale sono cinquanta i Comuni umbri dove si sono registrati i 729 casi dell’ultimo report. Oltre a quelli già citati, anche Corciano con 30 positivi, Bastia Umbra con 27 e Assisi con 26. E ancora Città di Castello con 18, Orvieto con 16, Narni con 13 e Magione con 12. Dati a doppia cifra anche per Castiglione del Lago con 11 contagi, Gualdo tadino e Gubbio con 10.

Venticinque quelli di fuori regione, mentre a Foligno se ne contano altri 19. In totale nella città della Quintana si registrano 221 persone attualmente positive, di cui 204 in isolamento contumaciale e 17 ricoverati con tre persone in terapia intensiva. Con riferimento sempre alla Valle Umbra Sud, da segnalare anche 9 casi in più a Spello, 5 a Cannara, 4 a Castel Ritaldi, 3 a Bevagna e Trevi ed uno a Campello sul Clitunno e Gualdo Cattaneo.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento