Coronavirus, solo tre contagi per l’Umbria che fa i conti anche con un nuovo decesso

Tra i dati diramati dalla Regione si conta anche un nuovo ricovero, mentre resta stabile a due il numero dei pazienti in terapia intensiva

Il reparto Covid-19 del "Santa Maria della Misericordia" di Perugia

Solo tre contagi, ma anche un decesso ed un nuovo ricovero. È il bilancio dell’emergenza Coronavirus in Umbria alle 8 di martedì 19 maggio. Nel Cuore verde d’Italia si registrano, dunque, tre nuovi positivi per 1.525 tamponi, che portano così il numero complessivo dei casi a 1.427. I contagi attuali, però, ammontano ad 81, ossia 11 in meno del precedente report diramato dalla Regione nella mattinata di lunedì 18 maggio. Di nuovi guariti su tutto il territorio regionale se ne contano, invece, 13. Il numero totale di guarigioni tocca quindi quota 1.272. Invariato il dato sui clinicamente guariti, fermo a 15.

Mentre si registra una nuova vittima. Il bilancio sul fronte decessi è quindi di 74. Per l’Umbria anche un nuovo ricovero. Il dato, quindi, è di 27 pazienti, di cui due in terapia intensiva. Numero, questo, rimasto invariato rispetto a lunedì mattina. In isolamento domiciliare si contano 74 persone in meno, per un totale di 503 soggetti. Le persone uscite dall’isolamento nelle ultime 24 ore sono state invece 530. Il dato complessivo è, quindi, di 20.641. In chiusura i tamponi: da inizio emergenza raggiunta quota 57.804.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento