Coronavirus, l’Umbria sfiora i 700 contagi in un giorno. Cinque i decessi in più

Continua a salire la curva epidemiologica nel Cuore verde d’Italia: tra mercoledì e giovedì anche nove ricoveri ed altri quattro pazienti in terapia intensiva. A Foligno 30 nuovi casi

Presidio ospedaliero (foto Vissani)

L’Umbria sfiora i 700 contagi in un giorno. Per la Regione verde d’Italia si tratta di un altro triste record, quello cioè che vede un nuovo importante incremento di casi di Covid-19. Tra mercoledì 28 e giovedì 29 ottobre, infatti, sono stati 694 i nuovi positivi riscontrati su tutto il territorio regionale a fronte di 4.684 tamponi processati.

A fare i conti con il virus sono, attualmente, 5.576 umbri. Di questi sono 301 quelli ricoverati nelle sei strutture ospedaliere (Perugia, Terni, Città di Castello, Foligno, Spoleto e Pantalla) chiamate a fronteggiare l’emergenza sanitaria. In 24 ore, quindi, nove pazienti in più. In crescita anche il dato relativo alle terapie intensive: altri quattro sono infatti i soggetti finiti in rianimazione dopo esser risultati positivi al Coronavirus. Complessivamente se ne contano 41. Cinque, invece, i decessi. Di questi, due a Perugia ed altrettanti ad Orvieto ed uno di fuori regione. In totale le vittime hanno raggiunto quota 119. 

Entrando nel dettaglio dei dati relativi ai nuovi positivi, a guidare questa triste classifica c’è Perugia con 207 casi in più, seguita da Terni a 76. Numeri a due cifre anche per Assisi con 38 contagi, Città di Castello con 35, Gubbio con 29, Spoleto con 25, Bastia Umbra con 23, Narni con 14, Orvieto con 11 e Marsciano con 10. Trentasei quelli di fuori regione. Nella lista dei Comuni umbri interessati dai nuovi contagi anche Foligno con altri 30 soggetti positivi al virus. Complessivamente nella città della Quintana si contano 205 casi, di cui 189 in isolamento contumaciale e 16 ricoveri, tre dei quali in terapia intensiva. Crescono, poi, i dati anche in altri Comuni della Valle Umbra Sud. A cominciare da Spello e Cannara con altre quattro persone positive, tre a Montefalco ed una in più a Bevagna, Campello sul Clitunno, Giano dell’Umbria e Nocera Umbra. Ritorno del virus, poi, a Baschi - nel Ternano - con due nuovi casi.

In totale da inizio pandemia in Umbria si sono registrati complessivamente 8.967 contagi. I guariti, invece, ammontano a 117 in più 24 ore. In tutto sono 3.272. In isolamento si contano, tra mercoledì e giovedì, altri 1.405 soggetti per un totale di 7.505. Per quanto riguarda i tamponi, raggiunta quota 290.964.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento