Coronavirus, zero contagi per il Cuore verde d’Italia

Attualmente positive 71 persone e cinque i guariti su tutto il territorio regionale nell’ultima giornata. Un ricovero in meno e solo due i pazienti in terapia intensiva

Infermieri su corsie ospedaliere (foto Vissani)

Un’altra giornata a zero contagi per l’Umbria. Dopo averne registrati due nel bollettino di 24 ore fa, il report aggiornato alle 8 di venerdì 22 maggio non fotografa nessun nuovo caso di positività al Covid-19, mentre registra 1.225 tamponi. Complessivamente, dunque, il numero di contagi resta fermo a 1.429, mentre gli attualmente positivi scendono ulteriormente. Cinque in meno nell’ultima giornata, per un totale di 71 persone su tutto il territorio regionale. I guariti hanno toccato quota 1.284, cinque in più di ieri, mentre gli asintomatici ancora positivi al tampone - i cosiddetti clinicamente guariti - restano 15. Stabile anche il dato dei decessi, fermi a 74. Tra i ricoveri se ne registra uno in meno, per un totale di 18. Di questi, se ne contano due in terapia intensiva. Dato, anche questo, rimasto invariato rispetto a 24 ore fa. Continua a calare il numero delle persone in isolamento domiciliare, dieci in meno rispetto alle 8 di giovedì 21 maggio. In tutto 489. Sono 387, invece, le persone uscite dall’isolamento. Nel complesso 21.629. Infine i tamponi: alle 8 di venerdì 22 maggio se ne contano in totale 61.679.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Commenti

Vorrei capire perche' l Umbria non e' a rischio minimo

Aggiungi un commento