In manette per droga, 40enne condannato a due anni e nove mesi di carcere

L’uomo è stato arrestato per reati in materia di sostanze stupefacenti commessi nel maggio del 2016 a Foligno

Carabinieri

Due anni e nove mesi di reclusione. È la pena che dovrà scontare un 40enne di origini albanesi arrestato della giornata di venerdì 6 settembre nel capoluogo umbri dai carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Perugia. Residente a Prato e già noto alle forze dell’ordine, l’uomo è finito in manette dopo che è scattato l’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Spoleto. Secondo quanto riferisce l’Arma, l’uomo si sarebbe reso responsabile, il primo maggio del 2016, di reati in materia di sostanze stupefacenti a Foligno. Dopo le formalità di rito, il 40enne è stato quindi portato in carcere a Capanne dove, come detto, dovrà scontare una pena di più di due anni e nove mesi.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento