Festa di scienza e filosofia e la divulgazione sui social: “Riguardiamo insieme le conferenze”

Iniziativa all’insegna della divulgazione scientifica per il Laboratorio di Foligno: 17 aree tematiche individuate suddivise in quattro appuntamenti quotidiani

Il genetista Edoardo Boncinelli a Festa di scienza e filosofia

Si chiama “#iorestoacasa con Festa di scienza e filosofia” ed è l’iniziativa proposta in questo periodo di quarantena da Coronavirus dal Laboratorio di scienze sperimentali di Foligno. Lo scopo è quello di fare divulgazione scientifica attraverso i social network. Un modo per rispolverare l’enorme patrimonio di conoscenze costruito in questi nove anni da Festa di scienza e filosofia e condividerlo con il pubblico di affezionati che ogni anno partecipa numeroso alle conferenze della Festa e non solo. E così, grazie al prezioso contributo dei tanti volontari che ogni anno si dedicano alla Festa, è stato costruito un vero e proprio palinsesto che propone al pubblico dei social una selezione di conferenze che si sono tenute nei nove anni della festa.

Diciassette le aree tematiche individuate (Immunologia e virologia, Il Tempo, Cervello e Mente, Il Dna, Biologi Evoluzionisti, Giovani Relatori, Matematica, Clima, cambiamenti climatici e migrazioni, La Biodiversità, Intelligenza Artificiale, Lo Spazio, Galileo, Newton ed Einstein, Filosofi, Lutero a 500 anni dalle Tesi, Terremoti, Religioni, Economia - Lavoro) e quattro gli appuntamenti quotidiani che saranno comunicati per tempo attraverso la stessa pagina Facebook di Festa di scienza e filosofia, grazie alla quale si potrà anche partecipare alla visione degli incontri. Incontri che hanno preso il via nel pomeriggio di martedì 24 marzo affrontando il tema, quanto mai attuale, “Immunologia e virologia”. 

“Con questa iniziativa - ha commentato il direttore del Laboratorio di Scienze Sperimentali, Pierluigi Mingarelli - vogliamo essere vicini a tutti gli italiani, proponendo la visione e l’ascolto, in originale, delle conferenze che si sono svolte nelle nove precedenti edizioni. Certi - ha concluso -, così come sta emergendo in queste settimane, che c’è efficace decisione politica se basata sulle conoscenze scientifiche e c’è progresso scientifico se c’è buona politica”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento