A Foligno un nuovo omaggio a Beethoven con il Trio Metamorphosi

Il concerto fa parte della stagione concertistica organizzata dagli Amici della musica. Sul palco violino, violoncello e pianoforte per i Trii dell’opera 1 e l’omega dei Trii

Il Trio Metamorphosi

Ancora un omaggio a Beethoven nell'anniversario dei 250 anni dalla nascita. Proseguono, infatti, gli appuntamenti con la musica sinfonica a cura degli Amici della musica di Foligno. Il prossimo appuntamento è con il Trio Metamorphosi, composto dal violino di Mauro Loguercio, il violoncello di Francesco Pepicelli e il pianoforte di Angelo Pepicelli ed è in programma per sabato, 17 ottobre, alle 21, all’Auditorium San Domenico, con un programma che comprende due dei tre Trii dell’op. 1 e l’omega dei Trii, il famoso “Arciduca”. Quest’ultimo, in particolare, fu eseguito per la prima volta nel 1814 dal pianoforte di Beethoven, in un tragico concerto in cui “nei passaggi in forte il povero sordo picchiava sui tasti finché le corde emettevano suoni stridenti, mentre nei passaggi in piano suonava così delicatamente da omettere interi gruppi di note, tanto che la musica risultava inintelligibile”. 

Perciò, dopo l’Integrale dello scorso 3 ottobre a opera del Trio di Parma, un altro gruppo di assoluto rilievo è pronto a esibirsi sul palco del teatro folignate: dal nome che vuole essere un inno al continuo processo di cambiamento in ambito cameristico, sempre pronto a creare prospettive di unicità in ciascuna performance. Il Trio Metamorphosi – acclamato nelle sale più prestigiose del mondo - è parte del catalogo della celebre casa discografica Decca, per la quale in questi mesi sta completando l’incisione di quattro cd dell’opera completa per Trio di Beethoven. Sempre per la stessa etichetta, ha registrato l’Integrale per trio di Schumann, il primo cd nel 2015, il secondo nel 2016. È stato, inoltre, ospite dei concerti del Quirinale di Radio 3 e, nel 2017, in collaborazione con il mezzosoprano Monica Bacelli, il complesso ha pubblicato il Cd “Scotland”, con una selezione di Arie e Lieder scozzesi di Haydn e Beethoven. L’ingresso è su prenotazione obbligatoria, per abbonati e non, a causa della ridotta disponibilità dei posti. 

È possibile indirizzare una e-mail al contatto info@amicimusicafoligno.it o chiamare al numero 3474515094.

Logo rgu.jpg

di Linda Scattolini

Aggiungi un commento