Passaggio a livello di Palazzaccio, M5S: “C’è un progetto alternativo?"

Interrogazione dei consiglieri folignati Fantauzzi e Marotta all’indirizzo del sindaco Zuccarini. “Se ci sono bozze o planimetrie vorremmo vederle”

Lo sbarramento in via Flaminia nord per accedere in località Acquabianca

Un’altra voce si unisce al coro di quanti chiedono che si trovi una soluzione alla chiusura del passaggio a livello di Palazzaccio, in località Acquabianca di Foligno. È quella dei due consiglieri della città della Quintana in quota Movimento 5 Stelle, David Fantauzzi e Rosangela Marotta, che hanno presentato un’apposita interrogazione al sindaco Zuccarini per conoscere lo stato delle cose.

“Apprendiamo dalla testata giornalistica Rgunotizie.it che lo storico passaggio a livello, chiuso per i lavori stradali, non verrà più riaperto. Questo fatto - proseguono i due pentastellati - a detta del presidente Fiab Foligno, Pietro Stella, creerà la fine definitiva del passaggio di tanti ciclisti folignati che da decenni usano quel tratto per salire verso Nocera Umbra, Gualdo Tadino e proseguire verso le Marche con un danno sia al cicloturismo, in questo momento in forte espansione, sia un colpo mortale alla mobilità dolce, che dovrebbe essere invece uno degli obiettivi principali delle attuali amministrazioni italiane”.

Fatte queste premesse, i due consiglieri di opposizione elencano tutti i punti sui quali chiedono chiarimenti, a cominciare dalla conferma della veridicità della notizia, ma non solo. Per i pentastellati necessario poi chiarire se la richiesta di chiusura sia stata avanzata dalle Ferrovie dello Stato o da altri uffici e se l’attuale amministrazione o gli uffici competenti fossero a conoscenza di questa decisione e dell’importanza che quel passaggio ha per molti ciclisti folignati e i residenti della zona.

L’obiettivo di Fantauzzi e Marotta è però anche quello di conoscere se si sia valutata la possibilità di realizzare un passaggio ciclo pedonale così da permettere praticabile l’innesto per ciclisti e pedoni in sicurezza sulla statale 3 “Flaminia”. A questo proposito la richiesta è di poter visionare eventuali bozze, progetti o planimetrie pensate per bypassare la rete ferroviaria. Infine, un’ultima annotazione sul piano urbano di mobilità sostenibile. “È in previsione - chiedono i due esponenti dei 5 Stelle - la convocazione dei progettisti (Sintagma) per l’illustrazione del progetto, nella commissione competente, per verificare eventuali soluzioni adottate o da adottare in questo caso specifico e in altre situazione analoghe di soppressione di passaggi a livello?”. All’amministrazione la replica.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento