Tari, Polli (Lega): “Nessun aumento delle tariffe”

L’esponente di maggioranza interviene sulle aliquote della tassa sui rifiuti. Ancora pochi giorni per accedere alle agevolazioni per il 2020 previste dal Comune di Foligno

Riccardo Polli (foto Vissani)

A Foligno ci sarà tempo fino al 15 ottobre per ottenere agevolazioni sulla Tari, rispetto alla quale non vi sarà aumento alcuno per il 2020. A farlo sapere è l’amministrazione di palazzo Orfini Podestà che, contestualmente, ha reso noto lo stanziamento di 450mila euro dal bilancio comunale. “L’amministrazione – ha spiegato il capogruppo folignate della Lega, Riccardo Polli – non potendo intervenire sulle tariffe della Tari che sono diventate di competenza Auri e Arera, per compensare eventuali variazioni e venire incontro ai cittadini ha stanziato 450mila euro dal proprio bilancio comunale con delibere 241 e 243 del 5 agosto per agevolazioni a privati ed imprese sotto forma di riduzione della tassa. In un periodo così difficile per mantenere in ordine i bilanci comunali – ha proseguito Polli – è stato impegnativo reperire i fondi da stanziare, ma era nostro dovere farlo per venire incontro a cittadini ed aziende in forte difficoltà dopo l’emergenza sanitaria”.

La scadenza del 15 ottobre per richiedere riduzioni sulla tassa sui rifiuti, lo ricordiamo, è frutto di una proroga decisa proprio dalla giunta di Foligno. Come aveva spiegato il primo cittadino, Stefano Zuccarini, infatti, il numero di richieste pervenute entro il 30 settembre, la scadenza precedentemente fissata, si era rilevato inferiore del previsto. C’è tempo, dunque, fino a giovedì per richiedere agevolazioni sulla Tari compilando la domanda, già disponibile sul sito comunale, ed inviandola tramite raccomandata o Pec oppure presentandola direttamente allo Sportello unico integrato.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento