Cancellare subito il derby: i Falchetti fanno visita al Grassina

Domenica in trasferta per i ragazzi di Armillei, con l'allenatore che chiede una prova di qualità e carattere: in avanti Mancini preferito a Zerbo. Riparte anche l'Eccellenza

Antonio Armillei (foto Vissani)

Cancellare subito la sconfitta nel derby con il Cannara. E’ questo l’imperativo per il Foligno che andrà a fare visita al Grassina, reduce invece dalla vittoria con la Pianese. Insieme ai punti i falchetti vogliono ritrovare una buona prestazione, come ha sottolineato il tecnico Armillei alla vigilia. Per l’allenatore sollo da una prova di qualità e di carattere potrà arrivare il risultato.

“Voglio un Foligno pronto a fare una partita importante contro il Grassina, a prescindere dallo schieramento – afferma Armillei -. Dobbiamo fare risultato, soprattutto perché veniamo da una sconfitta pesante nel derby col Cannara. Abbiamo il dovere di reagire immediatamente – prosegue l'allenatore del Foligno -. Il Grassina è una squadra che lo scorso anno è arrivata terza in classifica e che possono contare su un ottimo attacco, degli elementi validi anche a centrocampo ed una difesa collaudata”.

Foligno che dovrebbe tornare all’antico. Il recupero di Giannò permette di tornare al consueto 4-3-1-2. Nuti sostituirà lo squalificato Aldrovandi. La novità potrebbe essere in avanti con Piancatelli trequartista e Broso in panchina per lasciare spazio alla coppia Mancini e Zerbo.

Per Armillei il Grassina merita la massima attenzione. Si tratta una squadra che sul gruppo dello scorso anno ha inserito rinforzi importanti e che può alternare il 3-4-3 e il 4-3-3. Un’insidia potrebbe rivelarsi il terreno di gioco in sintetico.

Girone E che deve fare i conti con il covid. Sono tre le partite rinviate: Sangiovannese-Pianese, Flaminia-Siena, Scandicci - Ostiamare.

Ecco le altre gare e gli arbitri: Cannara- Trastevere calcio Ciro Aldi, Finale Emilia, Follonica Gavorrano – San Donato Tavarnelle Gianmarco Vailati Crema, Grassina - Foligno Luca Selvatici di Rovigo, Badesse – Trestina Alessandro Gresia di Piacenza, Montespaccato – Aquila Montevarchi Valentina Finzi di Foligno, Tiferno – Sinalunghese Leonardo Di Mario di Ciampino.

Riparte questa domenica l’Eccellenza regionale. Dopo un lungo tira e molla sul format, si andrà avanti con un girone unico da 18 squadre, seppure tra i mugugni di qualche società. Confermato dunque il calendario che per la prima giornata prevede: Angelana - Massa Martana, Assisi Subasio – Pontevalleceppi, Bastia – Nestor, Branca – Narnese, Castel del Piano - Olympia Thyrus, Ducato – Ellera, Orvietana – Lama, S. Sisto – Castiglione del Lago, Sansepolcro - Gualdo Casacastalda.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento