Tra Foligno e Montespaccato vince il Covid: domenica non si giocherà

I cinque casi di positività ha portato il Dipartimento Interregionale ad accogliere la richiesta della società laziale, che negli scorsi giorni aveva chiesto il rinvio. Fermo il campionato Juniores

Gabriele Zerbo in azione contro il Badesse (foto Cardinali/Folignocalcio.net)

La partita tra Montespaccato e Foligno non si giocherà. Il rinvio da parte del Dipartimento Interregionale è puntualmente arrivato, dopo i cinque casi di positività annunciati dal club laziale. “Sulla base della documentazione inviata dalla Società Montespaccato Savoia proveniente da strutture pubbliche – si legge in un comunicato del Foligno – e tenuto conto dei protocolli della ASL competente e dei provvedimenti dell’Autorità Sanitaria, la gara Montespaccato-Foligno in programma domenica 1° novembre è rinviata a data da destinarsi”. I recupero avverrà in un turno infrasettimanale, probabilmente non prima di fine novembre. Nel girone E di serie D sono state posticipate anche Gavorrano-Montevarchi, Grassina-Sinalunghese e Scandicci-Flaminia. Nel girone E ci sono già da recuperare ben 14 gare già rinviate per covid. 
Il Dipartimento Interregionale ha deciso inoltre la sospensione del campionato Juniores nazionale a partire da sabato fino al turno programmato per il 21 novembre, dunque per la durata delle attuali norme emanate dal governo per l’emergenza covid. In questo caso nessun recupero, ma uno slittamento delle giornate, ripartendo da quelle non giocate. Lo stop fa seguito all’interruzione di tutte le attività giovanili in ambito Federcalcio.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento