Montefalco: conclusi i tornei i calcio e bocce promossi dall'Avis

Oltre al torneo di calcio femminile, la novità quest'anno è stato quello di bocce. Numerosi i partecipanti

Le premiazioni del torneo alla presenza del sindaco Tesei

Conclusi i tornei di calcio femminile e di bocce organizzati dall’Avis comunale di Montefalco nei nuovi impianti sportivi Artemio Franchi.  Numeroso il pubblico che ha assistito alle gare a cui hanno partecipato  molti  concorrenti e simpatizzanti sotto il segno della “solidarietà e competizione”. L’Avis, nell’intento di promuovere la cultura della donazione e della solidarietà, ha organizzato anche quest’anno la terza edizione del “Trofeo Avis Montefalco”, torneo di calcio femminile a 6 che ha visto confrontarsi le compagini dei 4 quartieri cittadini, Sant’Agostino, San Bartolomeo, San Fortunato e San Francesco. Gli incontri sono iniziati nei primi giorni di giugno e si sono sviluppati nel corso di tutto il mese fino alla finale del 6 luglio, che ha visto il confronto tra la squadra del Quartiere di San Fortunato e quella del Quartiere di San Francesco, che ha prevalso. Cogliendo invece l’occasione della novità rappresentata dai due campi di bocce, realizzati a ridosso dei campi di calcetto e di tennis (in terra battuta) recentemente inaugurati dall’amministrazione Comunale, l’associazione ha organizzato anche il “1° Torneo Avis Montefalco” di bocce a coppie, coinvolgendo soci e simpatizzanti in una competizione in cui si sono sfidate 16 coppie di giocatori di tutte le età, suddivisi in due gironi, che ha visto la vittoria finale di Lanfranco Vagnoli e di Sandro Trabalza. Parallelamente si sono svolti gli incontri del girone riservato alle sole donne, composto da 8 coppie, dove ha avuto la meglio la coppia composta da Roberta Spalletta e Chiara Minciotti. Il successo dell’iniziativa è dimostrato dall’inaspettato sano agonismo manifestato dai partecipanti che si sono contesi punto su punto le vittorie delle partite, ma anche da un pubblico sempre numeroso ed attento, che ha seguito con interesse in particolare il girone femminile, e di cui hanno fatto parte anche molti giovani e giovanissimi. Ai vincitori delle due manifestazioni sono stati consegnati dal sindaco di Montefalco Donatella Tesei, i meritati premi, rappresentati dai trofei forniti dall’Avis Provinciale di Perugia per le squadre di calcio classificatesi al primo e secondo posto, e da coppe, prodotti tipici e vino forniti dall’Avis e dalle cantine Poggio Turri e Raina di Montefalco per gli incontri di bocce. La realizzazione degli eventi dell’Avis Montefalco è stata possibile grazie al contributo organizzativo fornito dalla società sportiva A.S.D. Montefalco e della squadra Montefalco Football Club, ma anche dalla disponibilità dell’amministrazione comunale che ha permesso l’utilizzo dei campi di bocce.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento