“Uniti ma distanti”, anche l'Ubs e il Foligno Rugby sudano a casa

Le società sportive del folignate si ingegnano per prevenire la diffusione del coronavirus, ma allo stesso tempo non smettono di allenarsi. Annullato il duathlon “Città di Foligno”

L'Ubs Lucky Wind si allena da casa contro il coronavirus

Uniti ma distanti, l’hastag che sta accomunando lo sport italiano, ha coinvolto anche le società folignati. L’invito è, in qualche modo, di continuare a praticare sport pur nella necessità di restare lontani. Lo sta facendo a suo modo l’Ubs Basket Foligno. La società del presidente Sansone ha ricordato come i valori dello sport siano un riferimento centrale in questo momento di difficoltà. Così, anche per non perdere il senso del gruppo, del collettivo, l’Ubs ha sfruttato i social. Su Facebook e su Instagram sono apparsi i video dei giocatori della squadra di C Gold che nelle loro case si allenano e vanno a canestro. Lo stesso avevano già fatto in precedenza i ragazzi del settore giovanile.

Non è stato solo il basket a cercare di affrontare questi giorni di isolamento puntando sui social. Già da qualche giorno il Foligno Rugby ha utilizzato la propria pagina Facebook per caricare dei video con gli allenamenti da svolgere a casa o in giardino. Filmati rivolti a tutte le categorie del settore giovanile con esercizi da portare avanti con gli oggetti che normalmente si trovano nelle quattro mura di casa.

Ovviamente non tutto può essere fatto a distanza. Così continuano a essere annullati gli appuntamenti già fissati. Da ultimo il Duathlon Città di Foligno. In calendario il 5 aprile e rinviato a data da destinarsi dal Triathlon Foligno Winner.

Logo rgu.jpg

di Simone Lini

Aggiungi un commento